Skip to content
ansia-cause-rimedi-naturali-sintomi

ANSIA E DISTURBI DELL’UMORE: i consigli della psicologa

25 / 100

ANSIA: QUALI SONO LE CAUSE E COME RICONOSCERLA?
COME PORRE RIMEDIO ALL’ANSIA?

Quante ne abbiamo sentite sull’ansia? E quante volte ci è stato detto: è solo ansia!
Ansia e disturbi dell’umore sono sintomi molto comuni, soprattutto nel post-Covid, ma che spesso facciamo fatica ad esternare. Oggi la parola va alla psicologa Dott.ssa Clara Costa che ci spiega in maniera chiara e diretta che l’ansia che sentiamo non è uno stato d’animo da sminuire o da sottovalutare. Riconoscerla e saper ascoltare i segnali d’allarme del nostro corpo e mente è fondamentale per combatterla, per vivere le nostre emozioni con consapevolezza; quelle emozioni o stati d’animo che ci fanno sentire nervosi, inadeguati e che non ci fanno dormire la notte.

CHE PEN(S)A L’ANSIA! Al di là delle definizioni tecniche sull’ansia, chiunque l’abbia provata almeno una volta nella vita può dire che è veramente fastidiosa. La sentiamo nel petto, nelle mani, nelle gambe, nella pancia, nel respiro affannato, parla e si esprime attraverso il nostro corpo. Possiamo dire di conoscere i sintomi dell’ansia quando avvertiamo tachicardia, pressione alta, mal di stomaco o mal di testa. Ognuno ha i suoi sintomi fisici (e non solo) dell’ansia, sia che si tratti di un’ansia generalizzata, di un’ansia da prestazione o di ansia sociale.

Ma come spesso accade per qualsiasi emozione che non ci fa stare bene, facciamo di tutto per scacciarla via e metterla a tacere il più in fretta possibile. L’importante è che taccia, non importa come, ma conta tornare a dormire sereni, affrontare un esame al meglio, compiere delle scelte con determinazione senza rimuginare troppo su quale sia la migliore, riuscire a stare tra la gente serenamente, la cosiddetta ansia sociale.

Siamo circondati da persone che sembrano avere le loro soluzioni per la NOSTRA ansia. Altre volte, siamo noi a chiedere agli altri una soluzione, quando da soli non riusciamo a trovare una risposta AL NOSTRO VISSUTO! A volte, ALCUNI SMINUISCONO ciò che stiamo provando con frasi tipo: “eh che sarà mai, io ce l’ho da una vita”; altri ci spingono ad attivarci per fronteggiarla cercando delle strategie, assicurandoci che passerà “dai che sei forte, pensa positivo, basta volerlo”, altri ancora consigliano una serie di accertamenti medici o il farmaco che a loro ha permesso di sentirsi meglio.

L’ansia non ha bisogno di essere messa a tacere. E non va nemmeno sottovalutata.

SAPETE COSA SUCCEDE?

Se proviamo a raggirarla, l’ansia ritorna. Quando meno ce lo aspettiamo. Se l’abbiamo sottovalutata e minimizzata quando meno ce lo aspettiamo, l’ansia rischia di ripresentarsi. Magari più forte di prima pur di farsi ascoltare, sfociando ad esempio in attacchi di panico, dove ci sembrerà di stare per morire e la paura sarà terribile. L’ansia, quella fisiologica, è un’emozione funzionale che ci permette di individuare un pericolo, una minaccia e di difendercene predisponendoci ad attaccare o a fuggire a seconda delle circostanze, riportandoci a una condizione di sicurezza.

Chiediamoci…

Abbiamo avuto la possibilità di sentire ed esprimere le nostre emozioni? Abbiamo avuto dall’altra parte qualcuno pronto ad accoglierle, insegnandoci a regolarle, esprimendole in maniera sempre più funzionale e adeguata o qualcuno che ci ha proposto di negarle?

Donna ansioosa Biolybra Calm

Da normale strumento di autodifesa, l’ansia può diventare patologica, esprimendosi anche quando non si ha davanti uno stimolo pericoloso, anticipando paure e preoccupazioni. Oltre che a ciò che sperimentiamo nel contesto familiare, quotidianamente ci confrontiamo con una società che quotidianamente mette in evidenza dei modelli di benessere molto alti; siamo chiamati ad essere performanti, sempre preparati ad affrontare nuove sfide, cambiamenti fisiologici e/o imprevisti, il confronto spesso viene evitato o vissuto come un momento nel quale apparire migliori dell’altro, mentre le fragilità e le emozioni qualcosa da controllare e nascondere. E tutto ciò che non può essere detto, trova altre strade per esprimersi.

UNA DI QUESTE STRADE È L’ANSIA.
L’ANSIA CI RICORDA CHE LE EMOZIONI VANNO VISSUTE ED ESPOSTE, NON REPRESSE.

Ecco l’ansia. Vuole dirci qualcosa, ci manda un messaggio del tutto personale, unico, che dovremmo ascoltare dandoci la possibilità di mettere in parole il significato che soggettivamente gli abbiamo attribuito.”

Questa è la testimonianza della nostra specialista Dott.ssa Clara Costa, psicologa e psicodiagnosta. Un prezioso racconto che sarà utile a riconoscere i segnali dell’ansia e a capire cosa non va in quei momenti in cui ci sentiamo ansiosi.

Noi del Team BioLybra abbiamo creato un prodotto del tutto naturale che agisce direttamente all’origine del problema, non mettendo a tacere ma RIEQUILIBRANDO l’organismo e permettendogli di rispondere in modo positivo agli “stimoli” interni ed esterni.
L’ansia, spesso, è il risultato di un periodo prolungato di stress e, a sua volta, lo stress è causato da un eccesso di cortisolo.

BIOLYBRA CALM agisce RIEQUILIBRANDO i livelli di cortisolo e ridonandoti serenità e buon umore!

SCOPRILO SUBITO: www.biolybra.it/calm

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Cosa sono i terpeni
Biolybra Magazine

COSA SONO I TERPENI?

ANCHE LA NATURA HA I SUOI INGREDIENTI SEGRETI. SONO I TERPENI! I terpeni sono presenti in frutta, verdura, spezie e

Leggi »

Shopping cart

KEEP

calm.

e

iscriviti alla nostra
NEWSLETTER

é indol.ore

é indol.ore

RICEVERAI SUBITO IL TUO

CODICE
SCONTO

Non ti stresseremo, è una questione di principio